ItaliaUzbekistan
SITIU
 

Dal punto di vista amministrativo l'Uzbekistan è diviso in 12 Province (Viloyat) e 1 Repubblica Autonoma.

 
 
 
 
 
 
   
Repubblica di Karakalpakstan  

 

PROVINCIA DI ANDIJAN

 

La Provincia di Andijan è situata nella parte orientale della Valle di Fergana. Ricopre un'area di 4 200 chilometri quadrati. Il clima è quello tipico continentale con estreme differenze di temperatura tra l'inverno e l'estate. La popolazione della Provincia è di 1899000, la densità media è di 499 abitanti per chilometro quadrato.

La Provincia è divisa in 14 distretti amministrativi. Il centro amministrativo della Provincia è la città di Alare con 303 000 abitanti. Altri importanti centri della Provincia sono Asaka, Shakhrikhan, Khanabad e Karasu.

Diversi depositi di petrolio, ozokerite e pietra calcarea rappresentano le risorse minerarie della Provincia. Ci sono attualmente 85 joint ventures registrate nella provincia. Il turnover di commercio straniero ammonta a un totale di US$ 1 164,4 milioni nel 1997.

 

Monumenti:

Ark Ichi - Babur's Literary Museum (20th century)

Juma Madrassah and Mosque (19th century)

 

PROVINCIA DI BUKHARA

 

La provincia di Buchara è situata nel sud-ovest dell'Uzbekistan. Il Deserto Kizil-Kum si estende su una grande porzione del suo territorio. L'area totale della Provincia è 39 400 chilometri quadrati. Il clima è quello tipico continentale e arido.

La Provincia di Buchara ha una popolazione di 1 384 700, circa il 68% della popolazione vive nelle aree rurali mentre l'altro 32% vive nelle città. La Provincia è divisa in 11 distretti amministrativi. Il centro amministrativo della Provincia è la città di Buchara che ha un popolazione di 263 400. Altri importanti centri della Provincia sono Gidjduvan, Romitan e Kagan.

 

Monumenti:

Abdullaziz Khan Madrassah (1651 to 1652)

Bayan- Khulikhan Mausoleum (14th century)

Bolo-hauz Ensemble (18th to 19th century)

Chashma Aub Mausoleum (12th to 17th century)

Covered Bazaar Taqi Sarrafon Area (16th century)

Covered Bazaar Taqi Telpak Furushon Area (16th century)

Covered Bazaar Taqi Zargaron Area (16th century)

Garibon Mazar Cemetery

Gaukushan Ensemble (16th to 17th century)

Ismail Samani Mausoleum (9th to 14th century)

Kaltasaroi Caravanserai (16th century)

Khalif Khudoidod Ensemble (18th century)

Khazrat-Imam Ensemble (16th to 17th century)

Khodja Zainuddin Ensemble (16th century)

Labi-hauz Ensemble (16th to 17th century)

Mavlono Sharif Ensemble (18th century)

Poi Kalan Ensemble (1127, 1514 and 1535 to 1536)

Poi Ostana Caravanserai (16th century)

Saifetdin Bokharzi Mausoleum (12th to 15th century)

Shirbutdin Tepe (The Middle Ages )

The Ark - Fortress (5th, 7th, 9th, 18th & 19th centuries)

Ulug Beg Madrassah (1417 to 1418)

 
Monumenti:

The Aksach Settlement (2nd century BC to 8th century AD)

 
Monumenti:

Bakhauddin Nakhshbandi Ensemble (16th to 19th century)

Khazrati Mirtepa Settlement (5th to 8th century)

 
Monumenti:

Paikent Settlement (5th to 8th century)

Zaman Bobo-the site of New Stone & Bronze Ages

 
Monumenti:

Kasri- Romish Settlement (Middle Ages)

Kurgani-Romitan Settlement (5th to 7th century)

Varaksha Settlement (antique)

 
Monumenti:

Chashma Ayub Mausoleum (12th century)

Narshakh Bobo Settlement (8th to 10th century)

Sufien Mosque (12th century)

Tash Mosque (12th to 17th century)

Vabkent Minaret (1197)

 

PROVINCIA DI DZHIZAK (Djizzak)

 

La Provincia di Djizzak si trova nella parte centrale dell'Uzbekistan. L'area totale della Provincia è 20 500 chilometri quadrati. Il clima è quello tipico continentale, con estati calde e secche e inverni temperati.

La popolazione è di 910 500 abitanti e la densità media è di 108 abitanti per chilometro quadrato.

La Provincia è divisa in 11 distretti con Djizzak come suo centro amministrativo. Questa città ha 127 200 abitanti. Altre importanti centri sono Gagarin, Gallyaaral, Pakhtakor, Dustlik e Mardjanbulak.

Ci sono attualmente 34 joint ventures nella Provincia. Il valore totale della produzione è di 159,9 milioni di Sum nel 1997. L'economia della Provincia è basata sull'agricoltutura. I più importanti sono la coltivazione di cotone e cereali. Ci sono decine di migliaia di ettari di terreno vergine che è stato adibito a terreno agricolo. Questa terra ha adeguate infrastrutture per l'irrigazione, create negli ultimi anni.

 

Monumenti:

Byzlyar-Tepe castle (Middle Ages)

Kalya -Tepe Settlement (3rd to 8th century)

Kalya-Tepe (11th to 12th century)

Kassoblik Mosque (18th century)

Urda-Tepe (Middle Ages)

Shakrisabz Settlement (7th to 13th century)

Shah-i-Zinda Ensemble (14th to 15th)

Tallibarzu Settlement (Middle Ages)

Ulug Beg Observatory (15th century)

The Old Baths (16th to 17th century)

 

PROVINCIA DI FERGHANA
 

La Provincia di Fergana è situata nella parte meridionale della Valle di Fergana. La sua area totale pari a 6 800 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale, con gli inverni dolci e le estati molto calde.

La popolazione è di 2 597 000; circa il 70.7 % della popolazione totale vive nelle aree rurali. La Provincia è divisa in 15 distretti amministrativi.

Il centro amministrativo è la città di Fergana che ha una popolazione di 214 000. Le altre città sono Kokand, Kuva, Kuvasay, Margilan e Rishtan.

 
 

Questa vasta valle fertile e pianeggiante, circondata dal Tian Shan a nord e dalla catena del Pamir Alay a sud, si trova nel cuore dell'Uzbekistan ed è la zona più densamente popolata dell'Asia centrale, nonché il centro della produzione della seta. I russi compresero subito le potenzialità della valle e trasformarono vaste zone in piantagioni di cotone e le sue antiche città in orribili centri industriali; di conseguenza i visitatori non vi troveranno che gente fiera, tradizionalista e ospitale, un vivacissimo bazar a Margilan e le montagne a breve distanza. I nodi dei trasporti della valle sono Kokand, Fergana e Margilan. Ci sono voli giornalieri tra Tashkent e Fergana, autobus per Kokand e treni per Margilan

 

Situato nella Valle Fergana, è un importante centro manufatturiero, produzione di fertilizzanti, prodotti chimici, macchinari per la produzione e la lavorazione del cotone e la trasformazione di prodotti alimentari. Fu un centro significativo nel X secolo e divenne la capitale di un khanato indipendente nell'emirato di Bukhara nella metà del XVIII secolo fino alla conquista da parte dell'esercito russo nel 1876 divenendo parte del Turkestan. Conserva il palazzo dell'ultimo Khan, la moschea del venerdì e mausolei reali, oltre alla Madrasa di Narbutabey.

Monumenti:

Amin Beg Madrassah (1830)

Dakhma-i-Shakhon Mausoleum (19th century)

Emir Madrassah (18th century)

Juma Mosque (1809-1812)

Khudayar Khan Palace (1863-1873)

Modari Khan Mausoleum (1825)

Narbutabey Madrassah (1799)

Narbutabey Mosque (1799)

 

Monumenti:

Ettitut Mosque (18th century)

Khanagha Mosque (17th century)

Khodja Inghis Mosque (18th century)

Pir Siddique Complex (17th century)

 

Monumenti:

Rishtan Settlement (Middle Ages)
 

 

REPUBBLICA AUTONOMA KARAKALPAKSTAN

 

La Repubblica di Karakalpakstan è situata nella parte sud-occidentale dell'Uzbekistan. Si estende fino alla parte nord-ovest del Deserto di Kizil-Kum ed al delta del Fiume di Amudarya. L'area totale della Repubblica copre 165 6000 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale, con le estati molto calde e gli inverni freddi senza neve.

La popolazione è 1.4 milioni, principalmente Uzbek (32.8 %) e Karakalpak (32,1%). Circa il 48% della popolazione vive nelle aree rurali mentre l'altro 52 % vive in città.

La Repubblica è divisa in 15 distretti amministrativi, 12 città e 16 villaggi.

Il centro amministrativo della Repubblica è Nukus che ha una popolazione di 236 700. Altre città importanti sono Khodjeily, Kungrad e Chimbad.

 

Monumenti:

Kyat Settlement (6th to 7th century)

Sultan Voiz Bobo Ensemble (12th to 18th century)

 

Monumenti:

Mazlumhonsulu Mausoleum (14th century)

Mizdahkhan Complex (1st century BC to 14thcentury AD)

 

Monumenti:

BelauliCaravanserai (12th century)

Daut Ota Mausoleum (17th century)

Uchkuduk Caravanserai (15th century)

 

Savitsky Karakalpakstan State Art Museum Il Savitsky Karakalpakstan State Art Museum è un "must" da vedere per ogni turista in Uzbekistan. Con esposizioni di oggetti culturali e storici di arte locale, questo è indiscutibilmente il più bel museo nel paese - ed in tutta l'Asia Centrale.
“Una collezione vasta ed intrigante di arte Russa che soltanto adesso viene portata all'attenzione dell'Occidente” (NY Times)

Monumenti:

Mazariddin Mausoleum (1719)

 

Monumenti:

Kalandar Ogly Mausoleum (18th century)

 

PROVINCIA DI KASHKADARYA

La Provincia di Kashkadarya è situata nel bacino del Fiume di Kashkadarya sulle pendenze occidentali delle Montagne di Alay di Pamir.

L'area totale della Provincia è 28 400 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale, arido ed in parte il subtropicale.

La provincia ha una popolazione 2 029 000 abitanti; più del 73 % vive nelle aree rurali.

Il Kashkadarya è diviso in 14 distretti amministrativi con Karshi come suo Centro amministrativo. La città di Karshi ha una popolazione di 177 000 abitanti. Le altre città importanti sono Shakhrisabz, Kitab, Kasan, Mubarekh, Yakkabad, Gusar e Kamashi.

Ci sono 14 joint venture di investitori stranieri nella Provincia.

 

Monumenti:

Khazrati Sultan Mausoleum (16th to 17th century)

 
Monumenti:

Gulshan Mosque (1730)

 
Monumenti:

Chakar Mosque (18th century)

Kok Gumbaz Mosque (end of 16th century)

Kurgancha Complex (18th to 19th century)

Medieval Baths (15th century)

The Bridge across the Kashkadarya River (16-19th Century)

Za khoki Maron Settlement

(1st century BC to 5th century AD)

 
Monumenti:

Erkurgan Settlement (2nd century BC to 5th century AD)

Khazrat Kusam Ota Complex (11th to 19th century)

Mosque on Burial Mound (16th to 17th century)

Sardoba - the ancient water reservoir

 
Monumenti:

Ak Serai Palace (1380-1404)

Chorsu Trading Dome (15th to 17th century)

Dorus Siadat Ensemble (14th to 19th )

Dorut Tilovat Complex (15th)

Khodja Abdi Darun & Abdi Birun Mausoleums-(15th AD)

Khodja Akrar Complex (17th)

Registan Ensemble (15th to 17th)

Rukhabad Complex (1380 to 19th century)

 
Monumenti:

Ak Mosque (12th to 16th century)

Arab Ota Mausoleum (10 the century)

The sites of New Stone Age

 

PROVINCIA DI KHOREZM

 

La Provincia di Khorezm è situata nella parte nord-ovest dell'Uzbekistan nelle zone più basse del Fiume di Amudarya. La sua area totale è 6 300 chilometri quadrati. Il clima è continentale, con gli inverni moderatamente freddi ed estati calde ed asciutte.

La popolazione della Provincia è 1 200 000 di abitanti; l'80% vive in aree remote.

La Provincia è divisa in 10 distretti amministrativi con Urgench come centro amministrativo. L'Urgench ha una popolazione di 135 000 abitanti. Altre importanti città della Provincia sono Khiva e Djuma.

 
Monumenti:

Nurullah Bai Palace (1906-1912)

 
Monumenti:

Usman Said Bobo Mausoleum (16th century)

 
Monumenti:

Khazarasp Settlement (2nd to 3rd century)

 

Khiva è la sola città in tutta l'Asia Centrale sopravvissuta al passare del tempo nella sua interezza. Oggi la parte vecchia di Ichan-Kala è chiamata "open-air museum" ed è protetta dall'UNESCO. Varie epoche storiche hanno lasciato le loro tracce a Khiva, costruita molti secoli or sono nell'antica oasi culturale di Khorazm.

Monumenti:
Allah Kuli Khan Tim (Bazaar) (1835-38)

Anush Khan baths (1657)

Ata Darvaza (19th century)

Islam Khodja Madrassah and Minaret (1908-1910)

Juma Mosque (1788)

Kalta Minor (1852)

Kunya Ark (19th century)

Mohammed Amin Khan Madrassah (1852-1855)

Mohammed Rakhim Khan Madrassah (1871)

Pakhlavan Makhmud Mausoleum (19th century)

Shir Gazi Khan Madrassah (1718-1720)

Summer Mosque (1838)

Tash (Stone) Darvaza (1830-40)

Tash Khauli Palace (1826-1842)

Tomb of Sayid Allauddin (14th century)

 

PROVINCIA DI NAMANGAN

 

La Provincia di Namangan è situata nella parte nord-orientale della Valle di Fergana, sulla riva destra del Fiume di Syrdarya e copre un'area 7 900 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale, con estati calde e asciutte e inverni miti e umidi.

La popolazione è di 1 862 000 abitanti; il 62.3% vive in aree rurali e il 37.7% nelle città.

La Provincia è divisa in 11 distretti amministrativi con la città di Namangan come centro amministrativo. La città di Namangan ha una popolazione di 341 000 abitanti. Le altre città importanti sono Kasansay, Pap, Uchkurgan, Turakurgan, Chartac, Khakolabad e Chust.

 
Monumenti:

Atavalikhan Tura Mosque (1915)

Khodjamni Kabri Complex (18th century)

Mullah Kyrgyz Madrassah (1910)

Pap City Museum (7th century)

Ruins of ancient Akhsikent (1st to 9th century)

 

PROVINCIA DI NAVOI

 

La Provincia di Navoi è situata nella parte sudoccidentale dell'Uzbekistan nel mezzo del Deserto di Kizil-Kum. Copre un'area di 110 800 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale ed arido.

La popolazione è di circa 767 500 abitanti; il 59.4% vive in aree rurali e il 40.6% vive in città.

La provincia è divisa in 8 distretti amministrativi. La città di Navoi è il centro amministrativo; ha una popolazione di 128 000 abitanti.

 
Monumenti:

Karmana Settlement (Middle Ages)

Kasim Sheikh Khanagha and Mausoleum (16th)

Mir Said Bakhrom Mausoleum (11th)

Uchtut-the site of Palaeolithic Period (NE of Karmana)

 
Monumenti:

Rabat-i-Malik Caravanserai (1078)

Sardoba Malik (14th century)

 
Monumenti:

Katta Gumboz Mosque (17th to 18th century)

 

PROVINCIA DI SAMARKAND

 

La Provincia di Samarkand è situata nel centro dell'Uzbekistan nel bacino di Fiume di Zarafshan. L'area totale è 16 400 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale ed arido.

La popolazione è 2 322 000 abitanti di cui tre-quarti vive nelle aree rurali.

La Provincia è divisa in 16 distretti amministrativi con una densità di popolazione media di 149 abitanti per il chilometro quadrato.

Il centro amministrativo della Provincia è la città di Samarkand con una popolazione di 368 000 abitanti. Le altre città importanti sono Kattakurgan, Urgut, Djuma ed Aktash.

 
Monumenti:

The Architectural Complex Dakhbed (16th - 18th century)

 
Monumenti:

Afrosiab-Historical & Archeo. Reserve (6th BC to 12th AD)

Bibi Khanum Mosque (14th to 15th century)

Chupan Ota Shrine (1440)

Gur Emir Mausoleum (1408)

Ishrat Khana Mausoleum (1464)

Kafirkala Settlement (Middle Ages)

 

PROVINCIA DI SURKHANDARYA

 

La provincia di Surkhandarya è situata nella parte meridionale dell'Uzbekistan, al confine con l'Afganistan. La sua area totale copre 20 800 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale con inverni miti e estati calde.

La Provincia ha una popolazione di circa 1 676 000 abitanti; la maggioranza (79.8 %) vive in aree rurali.

La Provincia è divisa in 14 distretti amministrativi con Termez come suo centro amministrativo. Termez ha una popolazione di 95 000 abitanti. Altre città importanti nella Provincia sono Denau, Boysun, Sherabad, Shuchy e Sariaciya.

 
Monumenti:

Balalyk Tepe - Castles of feudal period (5th to 7th AD)

Djumalak Tepe (5th to 6th century)

Khaidarabad Settlement (1st to 4th century)

Zar Tepe Settlement (3rd century BC)

 

Boysun è uno dei più antichi insediamenti abitati nel mondo. Situata sulla strada tra l'Asia Minore e l'India, preserva tracce di antiche culture e religioni come lo zoroastrismo, l'islamismo e il buddismo. Sono ancora vive molte tradizioni legate ad eventi stagionali o famigliari, festeggiati con danze, canzoni e musica. Il rito per invocare il dio della pioggia deriva da credenze Zoroastriane, utilizza bambole che vengono affidate al fiume. Riti di passaggio, matrimoni e funerali, rituali sciamanici per la cura dei dolori e delle malattie, ancora oggi sopravvivono.
Boysun
La decisione dell'UNESCO di includere il distretto di Boysun nel registro dei "Capolavori della cultra orale e del patrimonio immateriale dell'Umanità" è stata uno stimolo importante per la promozione della cultura tradizionale in tutta l'Asia Centrale e per l'elaborazione di strategie a lungo termine per il suo mantenimento e ulteriore sviluppo. (http://www.sanat.orexca.com/eng/1-04/boysun1.shtml)

 
Monumenti:

Said Attalyk Tepe Madrassah (16th century)

 
Monumenti:

Ataulla Said Vaqos Mausoleum (11th to 12th century)

Khodja Isa Mausoleum (11th to 12th century)

Zaraut Sai - rock drawings (Mesolithic)

 

Amu Darya RiverCapitale della regione del Surkhandaryo è un porto sul fiume Amu Darya River, vicino al confine Afgano. Faceva parte del regno Bactariano nel 1° secolo a.c. e poi si è sviluppata come porto di fiume e come una centro commerciale feudale.
La città odierna ha preso origine da un forte russo costruito nel 1897 accanto al piccolo insediamento di Pattagissar. Di particolare interesse il centro di Kara-Tepa con numerosi monumenti della cultura buddhista.
Per la sua posizione ha avuto un'importanza centrale durante l'invasione russa dell'Afghanistan e oggi è un avamposto militare controllato dall'esercito americano utilizzato nella recente guerra in Afghanistan. La zona è ancora chiusa agli stranieri.

Monumenti:

Buddhist Temple Complexes

Khanagha Kokildor (15th to 17th century)

Kyrk Kyz Palace (9th to 10th century)

Mausoleum of al-Hakim at-Termezy(9th to 15th century)

Sultan-Saodat Ensemble (11th to 15th century)

Termez Settlement (4th century BC)

The Fayaz Tepe (4th century BC)

The Kara Tepe (4th century BC)

 

PROVINCIA DI SYRDARYA
 

La Provincia di Syrdarya è localizzata al centro dell'Uzbekistan sulla riva sinistra del Fiume di Syrdarya. Il Starving Steppe si estende su una parte significativa della sua area. L'area totale è 5 100 chilometri quadrati ed il clima è tipicamente continentale ed arido.

La popolazione della Provincia è di 648 100 abitanti. La Provincia di Syrdarya è divisa in 9 distretti amministrativi con Gulistan come suo centro amministrativo. Gulistan ha una popolazione di 54 000 abitanti. Altre città sono Baht, Syrdarya, Shirin e Yangiyer.

 

 

PROVINCIA DI TASHKENT
 

La Provincia di Tashkent è situata nella parte nord-orientale dell'Uzbekistan tra le pendici occidentali della catena montuosa di Tien-Shan ed il Fiume di Syrdarya. La sua area totale è di 15 300 chilometri quadrati. Il clima è tipicamente continentale, con con inverni miti ed umidi ed estati calde e asciutte .

La popolazione della provincia è 4 450 000 abitanti e la densità media è 147 abitanti per il chilometro quadrato. La provincia è divisa in 15 distretti amministrativi. Il centro amministrativo è la città di Tashkent, che ha una popolazione di più di 2 milioni di abitanti. Ci sono 16 città nella Provincia, le più grandi città sono Angren, Almalik, Ahangaran, Bekabad, Chirchik, Yangiabad e Yangiyul, dove le attività più produttive sono concentrate. Ci sono anche 17 città e villaggi più piccoli.

Il sottosuolo è ricco di rame, carbone, molybdeno, zinco, oro, argento, metalli rari e altro.

 
Monumenti:

Munchak-Tepe Settlement (5th to 12th century)

 
Monumenti:

Tunkent Settlement (4th to 12th century)

 
Monumenti:

Ablyk Settlement (8th to 12th century)

Dukent - site of Palaeolithic Period (7th to 15th century)

 

Charvak LakeAi piedi del bacino di Charvak, distante circa 1h ½ da Tashkent c'è un piccolo parco in cui si possono ammirare petroglifi di 40.000 anni fa che raffigurano persone e animali con le corna.

 

Chimgan

Questa zona turistica, sulla sponda meridionale del bacino di Charvak è famosa per gli sport invernali. Aperta tutto l'anno con la possibilità di interessanti escursioni a piedi è adiacente alla riserva naturale Ugam Chatkal.

 

Monumenti:

Chinaz Settlement (6th to 12th century)

Kanka Settlement (1st to 12th century)

 
Monumenti:

Rock drawings - sites of primitive man of New Stone Age

 
Monumenti:

Abdul Qasim Madrassah (19th century)

Barak Khan Madrassah (16th century)

Chupan Ota Mosque and Mausoleum(18 to 20th century)

Kaffal Shashi Mausoleum (16th century)

Khairabad Mosque and Mausoleum(18 to 19th century)

Kukeldash Madrassah (16th century)

Nuriddin Bobo Mausoleum (16th century)

Sheikhantaur Mausoleum (15th century)

Zainuddin Bobo Mausoleum (15th century)

 
Monumenti:

Eski Tashkent Settlement (5th to 12th century)

Kaunchi-Tepe Settlement (4th BC to 6th centuries AD)

Zangi - Ata (14th to 20th century)

 

Questo sito è realizzato da Informest nell'ambito del progetto SITIU, co-finanziato dalla legge L. 212/92 Ministero italiano Affari Esteri

Sito ottimizzato per Microsoft Internet Explorer 6.
Per problemi inerenti la visualizzazione del sito contattare il
Webmaster