ItaliaUzbekistan
SITIU
 

Promotore: Informest, Italia

Partner locale: Uzbektourism, Tashkent

Partner italiano: Marco Polo Institute

Durata del Progetto: 18 mesi: Aprile 2004 – Giugno 2005

Obiettivi di progetto: il progetto è volto a fornire assistenza tecnica al Ministero uzbeco del Turismo per incrementare i flussi turistici tra Italia e Uzbekistan. Tale obiettivo è perseguito attraverso una mappatura del territorio a un piano di marketing turistico effettuato da un team di esperti italiani. Le attività di progetto saranno concluse da due eventi promozionali da tenersi sia in Italia che in Uzbekistan.

 

FASI DEL PROGETTO
FASE 1. Mappatura del territorio

L'obiettivo è quello di conoscere dettagliatamente la situazione attuale a livello di risorse turistiche, progetti, caratteristiche dei sistemi territoriali di riferimento affinché si possano predisporre le opportune azioni di marketing volte a favorire il raggiungimento dei macro-obiettivi del Progetto.

Si tratta, in sostanza, di “conoscere per operare” e di determinare le linee guida delle successive fasi.

 

1.1  Analisi del territorio

Attraverso analisi “ desk ” e interviste in profondità con alcuni visitatori, operatori turistici, economici, politici, accademici e della società civile ( opinion leader ) presenti sul territorio uzbeko ed italiano verrà effettuata una mappatura del sistema turistico a disposizione, in particolare:

•  risorse culturali ed artistiche;

•  accessibilità / sistema dei trasporti;

•  infrastrutture turistiche ( information point , strutture ricettive, strutture ricreative, ristorazione, servizi di visite guidate, etc.);

•  risorse umane ed intellettuali;

•  fabbisogni del territorio;

•  relazioni con interlocutori italiani (istituzionali, commerciali, etc), con particolare riferimento ai processi promozionali e commerciali;

•  analisi dei flussi turistici nazionali ed internazionali per ciascuno dei due Paesi nonché di quelli “incrociati” tra Italia e Uzbekistan;

•  analisi qualitativa della domanda (eventuale segmentazione, descrizione dei segmenti).

 

1.2  Analisi interventi in essere/programmati settore turistico

•  analisi dei progetti di attrazione ed integrazione turistica già approvati e/o eseguiti nei territori di riferimento;

•  analisi dello stato dell'arte riguardante i diversi progetti in essere a livello di Paese e di singole aree di intervento;

•  valutazione degli elementi di maggior successo ed impatto presso i diversi soggetti coinvolti;

•  determinazione degli elementi di continuità di cui tener conto in fase di progettazione, per garantire armonia e continuità alle azioni;

•  identificazione dei punti di forza e di debolezza.


 

1.3  Determinazione delle linee guida strategiche e delle priorità d'azione

In base ai risultati dell'analisi, verrà predisposto un documento di sintesi operativo contenente le linee guida strategiche e le priorità d'azione, a livello di singole aree di intervento (“pre-business plan”).

 

FASE 2. Piano di marketing turistico

In via preliminare, in attesa di focalizzare al meglio l'ambito delle azioni in base ai risultati dell'analisi di cui alla Fase 1, risulta possibile suddividere le attività in tre articolazioni:

A. Progettazione dei pacchetti di offerta

B. Valutazione di fattibilità e piano d'azione

C. Piano di marketing e linee guida di comunicazione

 

A.  Le attività di progettazione sono riassumibili in:

•  definizione di itinerari eco-compatibili che consentono al turista di effettuare un “percorso storico-culturale”;

•  creazione di pacchetti di offerta, in funzione dei diversi segmenti di domanda, ispirati all'integrazione di diversi operatori presenti sul territorio;

•  progettazione di eventi culturali annuali idonei a valorizzare i percorsi turistici individuati;

•  progettazione di interventi mirati a rilanciare le aree di miglioramento (strutture ed infrastrutture).

 

B.  Rispetto alle suddette potenziali iniziative, sviluppabili in momenti diversi, saranno effettuate le seguenti attività:

analisi di pre-fattibilità tecnico-organizzativa ed economico-finanziaria delle diverse azioni possibili risultanti dall'analisi della Fase 1;

strutturazione di piani d'azione , con indicazione di:

•  obiettivi;

•  attività;

•  risultati attesi;

•  responsabilità;

•  risorse necessarie;

•  soggetti coinvolti;

identificazione e selezione dei potenziali attori territoriali ed extra-territoriali che possono/devono essere coinvolti per il successo dell'iniziativa in qualità di partner gestionali, investitori, responsabili della comunicazione e della promozione, etc.;

progettazione delle azioni dirette a favorire l'integrazione tra i vari attori che sottostanti i servizi dei sistemi di offerta.

 

C.  Azioni di comunicazione, promozione e distribuzione :

progettazione delle azioni di marketing e comunicazione presso gli attori di riferimento, in Italia e all'estero, volte ad attirare flussi turistici e risorse finanziarie verso il territorio di riferimento:

•  eventi speciali (conferenze, fiere, meeting, etc.);

•  roadshow di presentazione presso interlocutori istituzionali

•  campagne media

•  iniziative on line

definizione di attività di promozione congiunta delle iniziative e dei percorsi turistici, secondo una logica di network;

progettazione delle azioni in tema di distribuzione, dirette a favorire la diffusione presso il pubblico italiano, attraverso opportune politiche sul trade, dell'offerta turistica Uzbeka.

 

Fase 3. Promozione interscambio turistico tra Italia ed Uzbekistan e dissemination

 

3.1  Realizzazione Portale Web

Progettazione e realizzazione tecnica del Portale

Progettazione e realizzazione di un Portale informativo e di servizi, in lingua italiana ed in lingua inglese per la promozione del progetto e delle attività ad esso correlate.

 

3.2  Organizzazione eventi Italia e Uzbekistan

Conferenza Italia

Una conferenza verrà organizzata in Italia per diffondere informazioni circa gli obiettivi e le attività di progetto. Sarà un'occasione per presentare le potenzialità turistiche dell'Uzbekistan a per promuovere incontri tra il personale di Uzbektourism e gli operatori turistici ed economici italiani.

 

Conferenza Uzbekistan

A conclusione del progetto è prevista una conferenza in Uzbekistan. L'obiettivo è duplice: si tratta infatti di un incontro diplomatico volto, attraverso la presentazione dei risultati ottenuti nelle precedenti fasi di analisi e progettazione, a rafforzare l'intesa collaborativa tra i due Paesi; inoltre, costituirà l'occasione per i tour operator e gli attori economici contattati precedentemente, che abbiano manifestato il loro interesse verso l'Uzbekistan e il presente progetto, di effettuare una missione di affari in loco per definire il proprio ruolo all'interno della strategia di settore del Governo locale e dell'Ente per il turismo Uzbektourism.

 

 

Questo sito è realizzato da Informest nell'ambito del progetto SITIU, co-finanziato dalla legge L. 212/92 Ministero italiano Affari Esteri

Sito ottimizzato per Microsoft Internet Explorer 6.
Per problemi inerenti la visualizzazione del sito contattare il
Webmaster